Motori PM in alluminio – serie 6S4

Caratteristiche

Proponiamo motori sincroni in alluminio a magneti permanenti Elvem, disponibili nelle velocità 1500, 1800, 3000, 3600, 4500 rpm a 50 e 60Hz, con standard di riferimento IEC.

Motori elettrici in alluminio sincroni a magneti permanenti in corrente alternata trifase: grandezze standard IEC da 71 a 132 (0.55-18.5kW), efficienze IE5 – IE4. Corpo motore con piede modulare, cuscinetti lubrificati a vita. 

Ottimo controllo di velocità e coppia, hanno efficienza altissima anche quando lavorano a carichi parziali. A parità di grandezza sviluppano potenze maggiori rispetto ai motori asincroni ad induzione ed hanno un riscaldamento ridotto. Devono essere azionati con inverter.

Descrizione

I motori sincroni in alluminio a magneti permanenti Elvem sono disponibili nelle velocità: 1500, 1800, 3000, 3600, 4500 rpm a 50 e 60Hz e seguono gli standard di riferimento IEC.

Il grado di protezione standard è IP55 ed i cuscinetti installati sono SKF.

Le lavorazioni associate a questa specifica tipologia di motori sono disponibili nella sezione Esecuzioni speciali.

Specifiche tecniche

Serie 6S4

  • Velocità 1500, 1800, 3000, 3600, 4500
  • Voltaggio 230V o 400V
  • Normative di riferimento IEC
  • Frequenza 50/60Hz
  • Grandezza motore in alluminio 71, 90, 112, 132
  • Potenze da 0,55 a 30kW
  • Protezione IP55
  • Metodo di raffreddamento IC 411 (su richiesta 410)
  • Cuscinetti SKF
  • Classe di isolamento F
  • Servizio S1
Esecuzioni speciali

CLH

Realizzazione dell’avvolgimento statorico per funzionamento a temperature ambientali superiori a 40 °C; è necessario conoscere la temperatura ambientale massima prevista per individuare gli accorgimenti necessari al corretto funzionamento del motore.

TROP

Protezione aggiuntiva sull’avvolgimento statorico per l’utilizzo in ambienti particolarmente umidi e in presenza di forti escursioni termiche. Garantisce una maggiore resistenza all’umidità e rende le matasse dell’avvolgimento idrorepellenti.

 

SAC

I motori funzionanti in ambienti molto umidi (UR > 60%) o freddi (T<-20 °C), possono essere equipaggiati con una resistenza anticondensa da utilizzare quando il motore è fermo. La scaldiglia avvolge le matasse dell’avvolgimento; L’alimentazione monofase V-230 è fornita da connettori ausiliari posti all’interno della scatola morsettiera principale del motore.

KLI

Protettori termici istallati sull’avvolgimento composti da un disco bimetallico che, raggiunta la temperatura nominale di intervento (NST = 135°C) commuta passando da contatto normalmente chiuso (NC) a contatto aperto. Con la diminuzione della temperatura il contatto torna alla posizione di riposo (NC). Su richiesta sono fornibili sonde termiche bimetalliche con temperatura di intervento diversa oppure sonde termiche bimetalliche normalmente aperte (NA).

PTC

I PTC (positive temperature coefficient thermistor – termistori a coefficiente di temperatura positivo) sono semiconduttori che presentano una rapida variazione di resistenza in prossimità della temperatura nominale d’intervento, normalmente 150°C (su richiesta sono fornibili PTC da 90 a 160°C). Istallati sull’avvolgimento, questi sensori hanno ingombri ridotti, una risposta molto rapida e sono praticamente esenti da usura; l’applicazione tipica è il comando di allarmi e la tensione di alimentazione raccomandata è compresa tra i 2.5 – 7.5Vcc; la resistenza con motore fermo o durante il funzionamento normale è intorno agli 80 ohm; in caso di sovratemperatura dell’avvolgimento questa sale repentinamente sopra i 1000 ohm. A differenza delle sonde bimetalliche (Klixon) i PTC non possono comandare direttamente i relais e devono pertanto essere collegati ad una apposita apparecchiatura di sgancio. I terminali sono collocati in un morsetto volante all’interno della scatola morsettiera del motore.

PT100A

Resistenza al platino che varia in modo lineare all’aumentare della temperatura dell’avvolgimento. È particolarmente indicata per avere un controllo continuo delle variazioni di temperatura e (diversamente dal PTC), il PT100 trasmette il segnale anche in presenza di cablaggi particolarmente lunghi.

PT100

Resistenza al platino che varia in modo lineare all’aumentare della temperatura dei cuscinetti, essendo istallata in prossimità dei cuscinetti; trasmette il segnale anche in presenza di cablaggi particolarmente lunghi. Fornibile da MEC200 in su.

IP56

Protezione IP56 (protetto da polvere e dai getti d’acqua a pressione da tutte le direzioni)

IP65

Protezione IP 65 (nessun ingresso di polvere, protetto dai getti d’acqua da tutte le direzioni)

IP66

Protezione IP66 (nessun ingresso di polvere, protetto dai getti d’acqua a pressione da tutte le direzioni).

INC

In particolari condizioni di utilizzo è necessario proteggere totalmente lo statore e tutte le parti del motore isolandole elettricamente tramite una speciale resina che riempie tutti gli spazi vuoti all’interno del motore, rendendo l’avvolgimento completamente protetto da acqua o liquidi.

FSC

Nel caso di funzionamento in ambienti particolarmente umidi o in presenza di forti escursioni termiche è possibile forare la carcassa del motore per favorire lo scarico della condensa; per posizionarli nel modo più pportuno è necessario conoscere la posizione di piazzamento del motore.

TAP

Per applicazioni all’esterno con piazzamento in verticale e albero rivolto verso il basso è consigliato il montaggio della protezione metallica sul copriventola.

C5M

Finitura superficiale destinata all’utilizzo in ambienti classificati C5M secondo la norma ISO 12994 (verniciatura marina).

SC

A richiesta il motore è fornibile senza ventola di raffreddamento, con lo scudo posteriore chiuso. Il raffreddamento deve essere comunque garantito dal flusso dell’aria circostante oppure il tipo di servizio deve prevedere cicli di riposo sufficientemente lunghi da permettere il raffreddamento del motore.

VA

Per utilizzo a temperature ambientali elevate è possibile utilizzare una ventola di raffreddamento in alluminio anziché in resina termoplastica.

BLBLS

Scatola morsettiera laterale per B3. Nel caso di posizione di montaggio B3 la morsettiera è posta di serie verso l’alto; su richiesta è possibile disporla lateralmente. Tale opzione è disponibile in versione BLS per i motori in ghisa a piedi assi.

BP

In alcune applicazioni è necessario avere la scatola morsettiera del motore in posizione posteriore, vicino il copriventola. Fornibile a richiesta per la maggior partedei motori; consultare Elvem per verificarne la fattibilità.

CU

Opzione che permette di ridurre l’ingombro radiale del motore e accelerare le operazioni di cablaggio; fornibile a richiesta per tutti i motori standard singola e doppia polarità. La scatola morsettiera è completamente rimossa.

BIS

Seconda estremità d’albero realizzata prolungando l’albero sul lato NDE; è necessario specificare diametro, lunghezza, dimensioni della chiavetta. Contattateci per l’uso in contemporanea con altre opzioni.

AD

Per applicazioni particolari possiamo fornire i motori con albero realizzato su specifico disegno del cliente; è necessario specificare diametro, lunghezza, dimensioni e posizione della chiavetta.

HEX

Se necessario ruotare a mano l’albero del motore possiamo lavorare l’estremità NDE inserendo una cava esagonale di manovra.

B5Q

Per applicazioni particolari possiamo fornire i motori con flangia realizzata su specifico disegno del cliente; verificare la fattibilità con il nostro ufficio tecnico dopo avere fornito disegno.

NU

In presenza di carichi radiali elevati sull’estremità DE dell’albero, si può utilizzare il cuscinetto a rulli cilindrici. È fornito di serie su motori a 4, 6 e 8 poli da MEC315 a MEC450.

VER

In caso di piazzamento con albero in verticale, dalla grandezza 280 in su consigliamo l’utilizzo di cuscinetti a sfere a contatto obliquo per sostenere il carico assiale che grava sull’albero. Prestare particolare attenzione all’orientamento dell’albero (verso l’alto o verso il basso) e individuare la posizione di montaggio in base alla tabella ‘Forme costruttive e piazzamenti’. Su richiesta possiamo fornire anche motori con cuscinetti a rulli conici. 

CIE

Nei motori elettrici azionati da inverter, possono generarsi differenze di potenziale tra le estremità dell’albero che sviluppano correnti parassite ad alta frequenza potenzialmente dannose per gli elementi volventi e per le piste di rotolamento.

ANR

Esecuzione che permette la rotazione dell’albero motore in un solo verso tramite l’applicazione di un cuscinetto antiritorno (backstop): nel verso libero non c’è contatto tra l’anello interno e l’anello esterno del backstop; nel verso opposto la rotazione dell’albero motore è bloccata dai cunei interposti tra i due anelli. Questa applicazione permette di sopportare coppie particolarmente elevate (anche oltre 1000Nm) ma è necessario che la velocità minima di rotazione non sia mai inferiore ai 600rpm, escluse le fasi di avviamento e arresto.

VIB

Trasduttori che si utilizzano per monitorare il funzionamento dei cuscinetti sui motori elettrici; l’analisi del tipo di vibrazione del cuscinetto permette di individuare anomalie relative a equilibratura del rotore, lubrificazione o usura dei corpi volventi e trasmissione del moto permettendo di pianificare al meglio gli interventi di manutenzione.

LUB

Cartuccia pressurizzata da fissare in corrispondenza degli ingrassatori dei cuscinetti che permette una lubrificazione costante e regolare; indicata quando il motore è istallato in posizione poco accessibile per la manutenzione.

CATCBT

Per funzionamento del motore a temperature estreme consigliamo l’utilizzo di cuscinetti con grassi speciali per alte temperature (CAT – per temperatura ambientale superiore a 50 °C) o basse temperature (CBT – temperatura ambientale inferiore a -25 °C).

ATEX

Per i motori destinati all’utilizzo in atmosfere potenzialmente esplosive è possibile richiedere la certificazione ATEX; tutti i componenti eventualmente utilizzati (freno, servoventilazione, encoder o altro) .

ULCSA

Dichiarazione di conformità per i mercati statunitense e canadese; fornibile per la maggior parte dei nostri motori standard ed autofrenanti. Non può essere rilasciata per i motori in esecuzione ATEX e GOST. I motori conformi UL-CSA hanno sigla TM.

GOST

Dichiarazione di conformità per l’unione doganale Russia – Ucraina – Kazakistan; fornibile per tutti i nostri motori standard, autofrenanti e servoventilati. Non può essere rilasciata per i motori certicati ATEX e per i motori conformi UL-CSA.

FRX

Da utilizzare su motori autofrenanti destinati all’istallazione in presenza di atmosfera potenzialmente esplosiva.

FD

In alcune applicazioni è necessario alimentare direttamente il freno dalla morsettiera del motore.

TSF

Da utilizzare su motori autofrenanti con per funzionamento a tensioni diverse dallo standard 230V 50Hz o 400V50Hz; la tolleranza ammissibile sulla tensione per i freni in corrente alternata è del 6%; oltre questo limite contattate Elvem.

RR

Permette di accelerare la risposta del raddrizzatore di un freno in corrente continua, dimezzando i tempi di eccitazione dell’elettromagnete.

LSB

Dispositivo che consente lo sblocco manuale dell’ancora mobile del freno e quindi la rotazione dell’albero del motore. Leva sblocco freno. Dispositivo che consente lo sblocco manuale dell’ancora mobile del freno e quindi la rotazione dell’albero del motore

MIC

Interruttore di segnale che rileva apertura e chiusura del freno.

PGF

Guarnizione in gomma che protegge la pista di frenatura dall’ingresso di corpi estranei, preservandone l’efficienza e la durata.

CPF

Cuffia di protezione che copre completamente il gruppo freno per realizzare motore autofrenante IP56; fornibile per i motori tipo K (corrente continua) e C (corrente alternata). Non compatibile con la leva di sblocco manuale e con la cuffia di protezione.

AVP

Per rendere graduale l’accelerazione del motore installiamo una ventola in ghisa che funge da volano energetico, accumulando energia cinetica durante l’avviamento e restituendola durante la fase di frenatura..

CAE

Condensatore ausiliario elettronico. Condensatore ausiliario per elevata coppia di spunto: dopo 1,5s dall’avviamento del motore si disinserisce automaticamente per mezzo di un disgiuntore elettronico incorporato. Non è idoneo per applicazioni con tempo di avviamento inferiore ad 1,5s. Tra due avviamenti successivi è necessario un tempo di 6s.tempo di 6s.

AVS

Tipo di avvolgimento monofase simmetrico (detto anche bifase) usato quando è necessario invertire il senso di rotazione del motore con un cablaggio semplificato;Avvolgimento bifase che funziona come monofase con condensatore sempre alimentato; da utilizzare quando è necessario invertire il senso di rotazione del motore con circuiti semplici.

INV

Realizziamo motori con inverter vettoriale integrato a bordo, completamente programmabili e con PLC integrato, per alimentazione monofase fino a 1.1kW e trifase fino a 22kW. Il corpo dell’inverter è in alluminio pressofuso e la protezione elettrica è IP65 fino al 7.5kW incluso, IP55 per le potenze superiori. L’opzione MOTOINVERTER può essere accompagnata da altre esecuzioni speciali (servoventilazioni, freno, encoder, tensioni speciali e altro). Riferirsi alla documentazione dedicata e contattare Elvem per informazioni.

ENC

Su richiesta possiamo applicare un encoder sul lato posteriore del motore; si tratta di un dispositivo di retroazione che legge la rotazione dell’albero e fornisce un segnale (standard: 1024 impulsi/giro, circuito universale PP/LD, tensione di alimentazione 5-30V, protezione IP65).

SV

Raffreddamento con elettroventilatore assiale per azionamenti a velocità variabile, e/o per cicli di funzionamento gravosi, che garantisce adeguato scambio termico indipendentemente dalla rotazione del motore. Siamo in grado di fornire anche motori con servoventilazione certificati Atex.

Richiedi assistenza

Privacy Policy

Informativa ai sensi dell’art. 13 Reg. UE 27 Aprile 2016 n. 679

Il Regolamento Europeo nr. 2016/679 (“GDPR”) prevede che il soggetto che effettua trattamenti di dati personali sia tenuto ad informare l’Interessato (ossia il soggetto a cui si riferiscono i dati) su taluni elementi qualificanti il trattamento, che deve avvenire con correttezza, liceità e trasparenza, tutelando la riservatezza ed i diritti dell’Interessato medesimo.

PRINCIPI GENERALI DEL TRATTAMENTO

Il trattamento sarà realizzato mediante raccolta, registrazione, organizzazione, conservazione, consultazione, elaborazione, modificazione, selezione, estrazione, raffronto, utilizzo, interconnessione, blocco, comunicazione, cancellazione e distruzione e sarà svolto dal titolare, dai responsabili e dalle persone autorizzate al trattamento.
I dati verranno trattati in modo lecito, corretto e trasparente; saranno raccolti per finalità determinate, esplicite e legittime e trattati in modo non incompatibile con tali finalità; saranno adeguati, pertinenti e limitati a quanto necessario rispetto alle finalità per i quali sono trattati, esatti e aggiornati; saranno trattati con la massima riservatezza, principalmente con strumenti elettronici e informatici e memorizzati sia su supporti informatici che su supporti cartacei, che su ogni altro tipo di supporto idoneo, nel rispetto dei principi dettati dal Regolamento Europeo in materia di protezione dei dati personali, delle prescrizioni impartite dall’Autorità di Controllo e comunque in maniera tale da garantire una adeguata sicurezza, compresa la protezione, con misure tecniche e organizzative adeguate, da trattamenti non autorizzati o illeciti o dalla perdita anche accidentale. I dati saranno conservati in forma che consenta l’identificazione dell’interessato per il tempo strettamente necessario al conseguimento delle finalità per i quali sono stati trattati.
ELVEM S.r.l. si impegna ad osservare specifiche misure di sicurezza per prevenire la perdita dei dati, usi illeciti o non corretti ed accessi non autorizzati, nel pieno rispetto delle norme di legge e regolamentari. I dati personali da Lei volontariamente conferiti (sia mediante l’invio di email o altro mezzo di comunicazione, sia mediante l’invio spontaneo del curriculum vitae sul sito internet in occasione della Sua richiesta di candidatura), saranno conservati nella banca dati di ELVEM S.r.l. esclusivamente per gli scopi sopra indicati e per il tempo previsto dalla normativa di riferimento.

IDENTITÀ E DATI DI CONTATTO DEL TITOLARE DEL TRATTAMENTO

Titolare del trattamento è Elvem S.r.l., corrente in Cartigliano (VI), Via delle Industrie, 42.
Ai fini dell’esercizio dei diritti previsti dal Regolamento e per qualsiasi richiesta relativa ai Suoi dati personali, potrà rivolgersi al Titolare del trattamento, inviando una comunicazione all’indirizzo di posta elettronica info@elvem.it.

DATI DI CONTATTO DEL RESPONSABILE DELLA PROTEZIONE DEI DATI

ELVEM S.r.l. non necessità della nomina di un Responsabile della Protezione dei dati.

FINALITÀ E BASE GIURIDICA DEL TRATTAMENTO

La informiamo che i dati personali da Lei volontariamente forniti saranno trattati da ELVEM SRL, in qualità di titolare del trattamento dei dati personali, per rispondere alle richieste da Lei formulate nonché per finalità promozionali. In particolare, relativamente all’attività promozionale, i suoi dati personali saranno trattati per:  attività di Marketing (vendita diretta, invio di materiale pubblicitario, ricerche di mercato, comunicazione commerciale);  profilazione;  comunicazione dei medesimi dati a terzi per finalità di marketing. Il trattamento per finalità di marketing è lecito se previamente consentito dall’interessato ai sensi dell’art. 6, lett. a) del Regolamento Europeo 27 aprile 2016 n .679; il trattamento dei dati finalizzato a evadere precise richieste dell’interessato è lecito e ai sensi dell’art. 6, lett. b) del Regolamento Europeo 27 aprile 2016 n .679 in quanto diretto a dare esecuzione a misure precontrattuali su richiesta dell’interessato

EVENTUALI DESTINATARI O CATEGORIE DI DESTINATARI DEI DATI PERSONALI

Si precisa che i terzi cui i dati personali sono comunicati per le finalità sopra indicate sono E.B.L. Elettromeccanica Baron Luciano. Tali società – in qualità di titolari – tratteranno i dati per le medesime finalità.
I dati personali di cui la scrivente Struttura entrerà in possesso non sono soggetti a diffusione. Gli stessi potranno essere oggetto di comunicazione all’interno dell’Azienda e venire a conoscenza degli incaricati e dei responsabili del trattamento nominati da ELVEM S.r.l.. Ai fini di manutenzione del presente sito web, ELVEM S.r.l. potrà servirsi di soggetti terzi che in tal modo potranno aver accesso ai Suoi dati. In ogni caso, tali soggetti saranno designati Responsabili o Incaricati del trattamento e riceveranno adeguate istruzioni operative, con particolare riferimento all’adozione delle misure minime di sicurezza.
TRASFERIMENTO DI DATI PERSONALI VERSO PAESI TERZI
ELVEM S.r.l., per le finalità indicate, intende trasferire i Suoi dati personali alla società MAILCHIMP, con sede a 30308 Atlanta, GA (USA), The Rocket Science Group, LLC 675 Ponce de Leon Ave NE, Suite 5000. Tale società ha aderito ai principi del Privacy Shield e pertanto fornisce garanzie adeguate di protezione dei dati personali.


PERIODO DI CONSERVAZIONE DEI DATI PERSONALI

I dati personali forniti saranno trattati dalla scrivente organizzazione per le finalità sopra esplicitate fino al momento in cui l’interessato non comunichi la revoca del consenso al trattamento.


DIRITTI RICONOSCIUTI ALL’INTERESSATO


I soggetti interessati hanno diritto di ottenere dal titolare del trattamento, gratuitamente e senza lesioni di diritti e libertà di terzi, l’accesso ai dati personali. In particolare, hanno diritto di ottenere la conferma che sia o meno in corso un trattamento di dati che lo riguardano e le seguenti informazioni: a) l’origine dei dati personali, qualora i dati non siano stati raccolti presso l’interessato; b) le categorie di dati personali; c) le finalità e modalità del trattamento; d) l’esistenza di un processo automatizzato, compresa la profilazione, e, in tal caso, la logica applicata, nonché l’importanza e le conseguenze previste di tale trattamento per l’interessato; e) l’aggiornamento o la rettificazione; f) la cancellazione o la limitazione del trattamento dei dati che lo riguardano (trasformazione in forma anonima, blocco dei dati trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati); g) i destinatari o le categorie di destinatari a cui i dati personali sono stati o saranno comunicati, in particolare se destinatari di organizzazioni internazionali o di paesi terzi (in tale ultimo caso, l’interessato ha il diritto di essere informato dell’esistenza di garanzie adeguate ai sensi dell’articolo 46 relative al trasferimento); h) quando possibile, il periodo di conservazione dei dati personali previsto oppure, se non è possibile, i criteri utilizzati per determinare tale periodo.
L’interessato ha inoltre il diritto di revocare il consenso al trattamento dei dati personali e di opporsi al trattamento. In ogni caso, la revoca del consenso al trattamento non pregiudica la liceità del trattamento basato sul consenso prestato prima della revoca.
I soggetti interessati hanno inoltre diritto alla portabilità dei dati.


IRITTO DI PROPORRE RECLAMO


I soggetti interessati hanno diritto di proporre reclamo all’Autorità di Controllo, rappresentata in Italia dal Garante per la Protezione dei Dai Personali, con sede in Roma, Piazza Monte Citorio, 121.

NATURA OBBLIGATORIA O FACOLTATIVA DEL CONFERIMENTO DEI DATI


Il conferimento dei suoi dati personali è facoltativo. Il suo rifiuto impedirà all’Azienda di espletare le finalità indicate nella presente informativa.


ESISTENZA DI UN PROCESSO DECISIONALE AUTOMATIZZATO


La scrivente Società non utilizza processi decisionali automatizzati.
3
Consenso ai sensi dell’art. 6 del Regolamento Europeo nr. 2016/679:
letta l’Informativa di cui sopra:
a) il/la sottoscritto/a presta il suo specifico consenso al trattamento dei propri dati personali a fini di marketing (vendita diretta, invio materiale pubblicitario, compimento di ricerche di mercato e comunicazione commerciale).
Il presente consenso è prestato per il marketing effettuato sia con l’utilizzo di sistemi tradizionali (posta cartacea, telefonata con operatore), sia con l’uso di sistemi automatizzati di chiamata o di comunicazione senza l’intervento di un operatore, posta elettronica, telefax, messaggi, mms, o altri mezzi di comunicazione automatizzata. Il diritto di opposizione dell’Interessato al trattamento dei propri dati personali per finalità di marketing diretto attraverso modalità automatizzate di contatto, si estende a quelle tradizionali e resta salva la possibilità di esercitare tale diritto anche in parte.
L’Interessato può manifestare la volontà di ricevere comunicazioni per le suddette finalità esclusivamente attraverso modalità tradizionali di contatto.
Il rifiuto di prestare il consenso comporterà l’impossibilità per l’Azienda di trattare i suoi dati ai fini di marketing.
□ acconsento □ non acconsento
Data, firma
b) Il sottoscritto presta il suo specifico consenso al trattamento dei propri dati personali per attività di profilazione.
□ acconsento □ non acconsento
Data, firma
c) Il sottoscritto presta il suo specifico consenso al trattamento dei propri dati personali per comunicazione dei medesimi dati a terzi.
□ acconsento □ non acconsento
Data, firma