I motori elettrici asincroni monofase trovano applicazione in ventilatori, pompe, macchine utensili ed elettrodomestici di potenza limitata quando non è disponibile l’alimentazione trifase (ad esempio in abitazioni o attività produttive artigianali).

Hanno misure e prestazioni unificate e garantiscono le stesse prestazioni dei motori trifase, senza però avere la medesima efficienza ed elasticità dei corrispondenti motori trifase.

I motori monofase hanno sempre almeno un condensatore per permettere la rotazione dell’albero.

Elvem produce motori asincroni monofase con uno o due condensatori.
La serie 6M identifica i motori monofase con singolo condensatore permanente, mentre la serie 6L identifica i motori monofase con doppio condensatore, di cui uno è permanentemente inserito e l’altro – ausiliario – è inserito solo in fase di avviamento per garantire una maggiore coppia; il condensatore ausiliario si stacca automaticamente dopo pochi secondi dall’avviamento per mezzo di un disgiuntore meccanico centrifugo o tramite un interruttore elettronico.